Disincantate, vanitose, incatenate.

I gioielli più amati nei decenni passati, soprattutto negli anni ’80, sono state le catene in metallo dorato, lunghe e magari abbellite con pietre colorate, perle, o inserti in altri materiali.

Poi come tutte le mode, è passata anche questa e in questi ultimi anni i jewel designer si sono dedicati a realizzare bijoux più eccentrici, ricercati, sperimentando nuovi materiali e dando sfogo a innovative idee e forme, lasciando meno spazio alla semplice catena di metallo.

Il concetto di catena si è quindi trasformato perchè plasmato anche dall’uso di nuovi materiali che talvolta arrivano a mimetizzare il gioiello stesso.

Una catena di metallo poteva arrivare a fare parte delle collezioni Alfieri Jewel Design? E perchè no? Forse sostenendo un elemento decorativo in carta e nylon. Ma banalmente si sarebbe sperimentato troppo su cose già viste.

Provate ad immaginare una catena lunga in metallo, o un girocollo fatto con più catene e magari con dei pendenti tipo charms, tipo piccole palline a ventaglio in carta colorata che già troviamo nelle collezioni AJD. Un’idea, ma non molto entusiasmante e sicuramente già vista e stravista.

Accantonando momentaneamente l’intenzione di usare catene in metallo, ecco che nasce un gioiello totalmente diverso, fatto di maglie come le catene, ma dove la materia prima principale, la carta, ne è protagonista.

Un girocollo in carta a doppia catena, semplice e accattivante allo stesso tempo. Una delle sue particolarità? È leggerissimo.

Anelli in metallo dorato uniscono elementi ovali in carta pregiata nera, vere e proprie maglie di una catena.

Di semplice realizzazione che indossato ha un grande effetto finale.

Come tutte le catene, le maglie si possono aggiungere per creare lunghezze diverse, un accessorio splendido su abiti classici o casual.

Naturalmente, in questa collezione non poteva mancare la versione realizzata con pagine di libro.

I gioielli fatti con pagine di libri, la book jewelry, termine nato in questi anni da quando AJD ha cominciato a utilizzare, o per meglio dire, riciclare, vecchi libri, dandogli una nuova vita e creando la prima collezione speciale di book jewels dal titolo “Parole d’Amor” alla quale oggi si aggiungono queste magnifiche catene.

Gioiello in lungo… e girocollo.

L’effetto finale di questa versione fatta con carta di libro è spettacolare, indossata, ancora di più.

 

 

Il desiderio di averne una è già forte? La trovate disponibile nello store cliccando qui per il girocollo e qui per la versione lunga.

Nell store troverete anche i modelli in nero.

 

Presto per la stagione primavera / estate, ormai alle porte, saranno disponibili nuove catene realizzate con coloratissime carte.

Per il vostro shopping, visitate lo store AJD su Etsy qui

Tutti i gioielli AJD sono creati artigianalmente, le carte sono pregiate e trattate in origine dalla cartiera produttrice per non trattenere l’umidità.

I metalli dei nostri gioielli sono rigorosamente senza nichel.

Annunci

One thought on “Disincantate, vanitose, incatenate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...